Commenta

Cancer Center, raccolti 600 euro alla paninata del Dlf

paninata evid

Continuano le azioni di solidarietà a favore della Ricerca Oncologica di Arco Onlus per il copletamento dei lavori di realizzazione del progetto Cancer Center presso gli Istituti Ospedalieri di Cremona.

Questa volta è partito tutto da una consueta paninata organizzata tutti gli anni  dai ragazzi iscritti al Dopolavoro ferroviario, settore canottieri. Buona parte dei presenti, circa un centinaio, ha infatti indossato le magliette in dialetto cremonese, distribuite da Daniele Ronchini, vice Presidente Arco e sempre presente ad ogni iniziativa: “Sono andate a ruba anche durante la serata, come sta accadendo ad ogni giovedì d’estate alla nostra postazione di largo Boccaccino; gli slogan stampati derivano da vecchi modi di dire con sfondo culinario, come ad esempio Màia e tàas oppure Mèna mia èl turòòn e ancora tola sö dulsa“.

Il tutto per richiamare l’adesione di Arco Onlus ad un progetto di Nutrigenomica (presentato lo scorso 27 giugno all’Expo), la scienza che studia la prevenzione e la cura di molte malattie, anche tumorali, con la giusta alimentazione.

I ragazzi del Dlf durante la serata, hanno raccolto 600 euro di donazioni liberali per l’associazione Arco Onlus, che invia una nota del presidente Matteo Tedoldi: “A nome dei i volontari Arco ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alla serata e che credono nelle nostre finalità; perseguiamo i nostri obiettivi soprattutto grazie a voi cittadini”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti