6 Commenti

Uova e vernice contro la sede della Lega Nord di Cremona mentre i militanti erano impegnati nel presidio di Picenengo

lega-muri-ev

Imbrattata la sede della Lega Nord, proprio mentre i militanti si trovavano alle scuole di Picenengo per tenere un presidio di protesta contro i continui arrivi di profughi. Nella mattinata, infatti, ignoti hanno preso di mira la sede, lanciando contro il muro uova con aggiunta di vernice rossa.

“Tra l’altro hanno pure sbagliato obiettivo, in quanto il muro imbrattato non è quello della sede ma di una ragazza che abita qui accanto – spiega il segretario cittadino Alberto Mariaschi -. Mi dispiace per questa persona, che ora dovrà spendere dei soldi per ripulire il muro”.

Non si sa chi possa essere stato, anche se dalle file della Lega i sospetti vanno verso i centri sociali, come scrive Alessandro Carpani sulla sua pagina Facebook. Insomma, non ci sono prove, ma la firma è la loro.

Del resto non è la prima volta che la sede del carroccio viene presa di mira. “Un anno fa avevano imbrattato la sede con delle scritte contro di noi e contro i vigili. Stavolta le uova con la vernice, proprio in concomitanza con il nostro presidio: l’intento provocatorio è chiaro” dice Mariaschi. “Non accuso nessuno ma si sa benissimo chi sia stato”.

Intanto i vertici leghisti si dicono soddisfatti per il presidio della mattina, ma anche preoccupati: “La nostra preoccupazione è che presto possano arrivare altri profughi. Vedremo dove verranno ospitati e quanto dovrà spendere il Comune. So che si parla di possibili strutture private che sono state messe a disposizione, ma ci vorranno soldi per sistemarle. Ci auguriamo che il sindaco metta un freno a questi continui arrivi e si renda conto che siamo ormai alla saturazione”.

LaBos

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Tommaso

    Gesti stupidi ed inutili di chi non è capace a confrontarsi, frustrati dalla loro stessa incapacità di dialogo!

  • Tommaso

    Gesti stupidi ed inutili di chi non è capace a confrontarsi, frustrati dalla loro stessa incapacità di dialogo!

  • erisso

    I soliti sinceri democratici.

  • erisso

    I soliti sinceri democratici.

  • Cremona ai cremonesi

    Finché nn si ha la certezza del colpevole, meglio nn accusare nessuno. Certo che l idea che rimbalza in testa ai più e’ la stessa.se sono stati i centri sociali ; con quello che hanno combinato il famoso sabato di gennaio, il minimo se si volesse scendere ai loro livelli sarebbe chiuderli in una stanza e lasciarli a marcire di stenti li.

  • Cremona ai cremonesi

    Finché nn si ha la certezza del colpevole, meglio nn accusare nessuno. Certo che l idea che rimbalza in testa ai più e’ la stessa.se sono stati i centri sociali ; con quello che hanno combinato il famoso sabato di gennaio, il minimo se si volesse scendere ai loro livelli sarebbe chiuderli in una stanza e lasciarli a marcire di stenti li.