Commenta

Al confine con 4 clandestini a bordo Cremonese arrestato a Ventimiglia

Un cremonese di 49 anni, G.Z., è stato arrestato dalla Polizia Stradale di Ventimiglia mentre, alle 4,30 della notte tra il 12 e 13 agosto, cercava di far transitare attraverso il confine quattro pachistani irregolari. Gli uomini della Stradale e della Polizia di frontiera lo hanno sorpreso proprio al valico di confine sulla A10, insospettiti dalla presenza dei quattro stranieri a bordo della sua auto, una Fiat Punto. Una volta imposto l’alt per controllare l’identità dei trasportati, è emerso subito che si trattava di clandestini. L’uomo oltretutto viaggiava con la patente scaduta. Processato per direttissima, G.Z.  è stato condannato a 8 mesi di reclusione e 40mila euro di multa per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, pena sospesa. Gli stranieri hanno affermato di aver pagato 200 euro ciascuno  per poter passare dall’Italia alla Francia. I controlli delle forze dell’ordine saranno ulteriormente potenziati nel fine settimana di ferragosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti