Ultim'ora
2 Commenti

Sport e carenze di impianti, a Cambonino pista di atletica (e non solo) in abbandono

A Cremona c’è richiesta di impianti sportivi e per soddisfare questa richiesta si potrebbe guardare là dove le strutture ci sono ma hanno bisogno di interventi per tornare a funzionare come dovrebbero. Ad esempio, al Cambonino. Nella grande area verde fra l’istituto superiore Torriani e il campo di calcio sintetico potrebbe nascere qualcosa di positivo, sfruttando quanto è già presente. Fra le piante e l’erba alta è infatti visibile, in qualche punto, una lunga pista di atletica. Le condizioni non sono ottimali. Ed è ormai “sommersa” dalla vegetazione. Basterebbe non molto, però, per sistemare la situazione. L’area è protetta da una recinzione. Fa parte della superficie della scuola: intervenire, quindi, non è semplice, perché la gestione non è di competenza comunale, ma è competenza della Provincia, ente che, come noto, a fatica riesce a portare avanti la gestione economica dell’ordinario. Eppure lì, al Cambonino, potrebbe nascere un impianto importante. L’area verde praticamente abbandonata in cui si trova la pista, infatti, è assai estesa e avrebbe la capacità per ospitare altre tipologie di strutture sportive. Mentre a pochi passi ci sono i campi di calcio del Torrazzo Victor (quello sintetico e quello naturale) e la palestra dell’Esperia. La zona, insomma, è già a vocazione sportiva e ha le caratteristiche per poter crescere nell’ambito delle attività fisiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti