Commenta

Pizzighettone: operaio infortunato, scongiurata amputazione gamba

AGGIORNAMENTO – Fortunatamente è stato scongiurato il pericolo di amputazione della gamba destra per l’operaio 56enne rimasto coinvolto il primo settembre in un incidente sul lavoro alla Carlo Colombo di Pizzighettone. I medici sono riusciti a salvargli l’arto che era stato schiacciato dalla caduta di  un grosso pallet di coils di rame.

Grave incidente sul lavoro alla ditta Carlo Colombo di Pizzighettone, ex Colata Continua, specializzata nella lavorazione del rame. Un operaio di 56 anni rischia di perdere la gamba per un infortunio accaduto all’interno dello stabilimento questa mattina, primo settembre, poco dopo le 8,30. L’operaio, G.P., di Casalpusterlengo, è stato investito dalla caduta di un grosso pallet di coils di rame che gli ha schiacciato la gamba destra. Subito sono scattati i soccorsi e sul posto si sono precipitati ambulanze del 118 e vigili del fuoco. L’uomo è stato liberato dal grosso peso e trasportato d’urgenza all’ospedale dove è ricoverato in prognosi riservata. Rischia l’amputazione della gamba destra. Sul posto anche i carabinieri e i responsabili dell’Asl che ora dovranno verificare la dinamica dell’accaduto e stabilire se siano o meno state rispettate tutte le misure di sicurezza.

Sara Pizzorni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti