Ultim'ora
Commenta

Offerta formativa per la scuola, arriva la nuova guida online

Guida per le scuole. Idee e progetti per l’offerta formativa per l’anno scolastico 2015/2016: questo il nome del nuovo strumento online per gli insegnanti che raccoglie iniziative e proposte progettuali che i Servizi e Settori dell’Amministrazione propongono alle scuole. Per la prima volta la guida contiene iniziative promosse e gestite da altri soggetti del territorio attivi nel campo dell’istruzione e dell’educazione che collaborano con l’Ente. Altra novità, la guida sarà accessibile e la si potrà scaricare dal sito del Comune.

Realizzata dal Settore Politiche Educative, la guida è stata presentata oggi pomeriggio ai dirigenti scolastici degli istituti comprensivi, delle scuole paritarie, degli istituti secondari di secondo grado e dei Centri di formazione professionale dalla vice sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri affiancata da Silvia Toninelli, dirigente del Settore Politiche Educative, e dallo staff formato da Stefania Reali, Laura Maiavacca e Laura Carini che ne ha curato la realizzazione.

Scopo dell’iniziativa è offrire alle scuole, già all’inizio dell’anno scolastico, un quadro il più possibile completo delle varie proposte che vengono loro offerte, organizzate per ordine di scuola e per filoni tematici, così da restituirne una visione organica ed integrata, in modo da consentire agli insegnanti di valutarne per tempo l’eventuale inserimento nella programmazione didattica.

L’idea della guida si sviluppa in linea con le tematiche della proposta di Cultura partecipata 2016: Costituzione, salute e cibo, saper fare liutario e musicale, attinenza con i grandi eventi, sono infatti filoni ben rappresentati nello strumento informativo messo a punto.

“Fare cultura – dichiara la vice sindaco Maura Ruggeri – implica necessariamente un coinvolgimento delle scuole e l’offerta culturale deve integrarsi con quella formativa ed educativa. Abbiamo pertanto lavorato con lo staff cultura con l’intento di integrare sempre di più cultura e formazione, per fare interagire le istituzioni culturali e scolastiche della città, favorire le collaborazioni e lo scambio di idee e buone prassi.  Stiamo lavorando per una scuola che, accanto ai saperi ed alle competenze disciplinari, sappia esprimere apertura al territorio e sappia cogliere le opportunità formative che il territorio può offrire”.

La guida è suddivisa per ordine di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado) e all’interno di ogni ordine per i seguenti temi: arte, musica, musei; ambiente e territorio; sport, educazione alla salute; orientamento; cittadinanza e integrazione. Un prodotto di consultazione agevole, pensato in modo da inserire anche aggiornamenti che verranno opportunamente segnalati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti