Ultim'ora
Commenta

Basket: Vanoli pronta alla grande sfida con Dinamo Sassari

Foto Sessa

Quando nel 2012 Stefano Sardara ha assunto la carica di presidente della Dinamo Sassari aveva annunciato insieme ai suoi stretti collaboratori di voler vincere qualcosa di importante entro il 2018. Ebbene lo scorso anno il Banco di Sardegna ha realizzato uno splendido “triplete “ (tra cui lo scudetto)  che ha anticipato i tempi. In pratica si è chiuso un ciclo ed ora ne inizia uno nuovo.

Si vuole continuare a far divertire i calorosi tifosi  che seguono molto da vicino le vicende della squadra allenata dal confermato (dopo qualche schietto diverbio tra le parti) Meo Sacchetti. Non ci si sente appagati.  Sassari è consapevole del ruolo assunto di squadra da battere, di lottare ancora per lo scudetto anche se come ha dichiarato il presidente ci sono avversarie più accreditate per farlo come Venezia, Reggio Emilia e Milano. Per  quanto concerne il roster non c’è più un “pezzo da novanta” come Lawal approdato al Barcellona. E’ rimasto solo Logan. Sono stati ingaggiati Joe Alexander (scelto nel 2008 dal Milwaukee  in Nba), Eyenga ( lo scorso anno a Varese ma con esperienza in Nba),Petway dall’Olympiacos Atene,  Rok Stipcevic (ex Virtus Roma ma ha militato anche a Varese e Milano) Haynes (di nazionalità georgiana) che ha recentemente vestito la maglia di Milano, Siena e Maccabi) Varnado che ha alle spalle una militanza nelle leghe minori americane, ha assaporato anche l’Nba.  E’ volato poi a Portorico prima di trasferirsi in Sardegna.

Il coach biancoblu Pancotto ha manifestato la sua emozione per questa nuova avventura nonostante sia alla ventesima stagione in serie A. “Abbiamo lavorato bene e duramente nel pre-campionato ma le vittorie riportate non contano nulla. La realtà del campionato è diversa. Sappiamo benissimo le  difficoltà che avremo in queste 30 partite. C’è mancato il play sino ad oggi e Cusin si è aggregato da poco al gruppo. In campo sin dalla prima giornata dovremo mostrare l’orgoglio della Vanoli-Family. ‘Ogo’ e gli altri nuovi arrivati ci garantiscono qualità ed anche esperienza, ma ci mancherà Luca Vitali. Vogliamo verificare  l’impatto di giocatori come Cazzolato e Gaspardo che provengono da campionati inferiori”. Domenica la Vanoli nella gara d’esordio dell’annata 2015-2016 al PalaSerradimigni ritroverà gli ex Formenti e Lorenzo D’Ercole oltre a Denis Marconato, Brian Sacchetti, Devecchi. Inizio del match alle ore 20.30 con diretta Tv su Raisport.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti