Politica
Commenta4

Troppi inceneritori in Lombardia, incontro Comune-Regione

Nella foto, l’incontro del 16 settembre 2014 con l’assessore Terzi

Stamattina l’assessore alla Salute e al Territorio Alessia Manfredini e la dirigente all’Area Vasta Mara Pesaro hanno incontrato a Milano l’assessore regionale all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile Claudia Maria Terzi per fare il punto su alcune partite legate all’ambiente.

L’assessore ha appreso con piacere l’attuazione degli indirizzi del Piano regionale con l’estensione, dal 1° ottobre, su tutta la città della raccolta differenziata porta a porta. Durante l’incontro è stato affrontato anche il tema del futuro dell’impianto di termovalorizzazione di Cremona. Entro il mese di dicembre sarà ultimata la redazione del rapporto finale del protocollo del decommissioning oltre che lo studio interno avviato da Lgh. L’assessore Terzi ha ribadito che il decreto noto come “Sblocca Italia” riconosce una sovra capacità impiantistica in Regione Lombardia. Confermata inoltre la volontà regionale di stare a fianco degli Enti locali per studiare scenari tesi al superamento della tecnologia dell’incenerimento.

Nell’incontro sono stati affrontati altri due temi importanti per Cremona: le politiche e le sinergie da attuare insieme nella lotta contro lo smog e la bonifica dell’area Tamoil. Relativamente a questo tema è stato convenuto che il percorso intrapreso deve proseguire, considerata l’importanza dell’area e la sua collocazione strategica rispetto alle attività della città.

Ha espresso soddisfazione dell’esito positivo dell’incontro l’assessore Alessia Manfredini, che insieme al sindaco avevano richiesto di poter parlare con l’assessore regionale subito dopo il tavolo sul decommissioning dell’inceneritore dello scorso 16 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti