Ultim'ora
Un commento

Bloccati dalla polizia con carico di profumi contraffatti Due serbi denunciati

Nella foto, i profumi sequestrati

Due cittadini serbi sono stati trovati dalla polizia con 60 profumi a prima vista di note marche ma in realtà falsi e sono stati denunciati per ricettazione e introduzione di prodotti con segni contraffatti. I due, un 24enne e un 46enne residenti a Piadena, sono stati fermati per un controllo alle 17,30 di giovedì da una pattuglia della Squadra volante, in via Massarotti, mentre si trovavano a bordo di una Bmw.

Durante le verifiche è emersa la presenza dei 60 profumi, con i simboli di nove marche diverse, nel bagagliaio. Il 24enne e il 46enne non hanno convinto la polizia. Hanno raccontato di aver acquistato i profumi in un magazzino, pagando ciascuna confezione 8 euro, e che sarebbero stati regali per le rispettive compagne.

Gli agenti hanno allora prima cercato di capire se i profumi fossero stati rubati, poi hanno scoperto che le confezioni erano contraffatte, con il codice a barre identico ai prodotti originali. Se davvero le confezioni, sequestrate, sono state pagate 8 euro, il tutto avrebbe un valore di 480 euro. Se il tutto fosse finito sul mercato, però, il valore sarebbe cresciuto notevolmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti