Commenta

Lo sport contro le infiltrazioni mafiose, vince la Polisportiva

Al Palabosco di Bosco Ex Parmigiano domenica pomeriggio si è giocata una partita di calcetto benefica contro le infiltrazioni mafiose nel territorio e a favore di Libera e della carovana anti mafia. A sfidarsi, gli amministratori del territorio cremonese contro i giovani della Polisportiva Stagno Lombardo. Tra i politici-giocatori, Carlo Vezzini, Matteo Piloni, Mauro Barborini, Andrea Virgilio e Michel Marchi (sindaco di Gerre). Presenti anche rappresentanze di Piadena, Gussola, Pieve d’Olmi e Stagno Lombardo. La partita, finita 4-2 per la Polisportiva, è stata anticipata da un momento di gioco sportivo con alcuni bambini che hanno corso una staffetta con i testimoni di legno tagliati da una barca affondata a Lampedusa e benedetti da don Ciotti.

Fband

g

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti