Commenta

Scontri del 24 gennaio, anche
Esposti e Codraro ai domiciliari

Sono usciti dal carcere per gli arresti domiciliari, Filippo Esposti, del Dordoni, e Gianmarco Codraro, di Palermo arrestati dalla polizia di Cremona per gli scontri del 24 gennaio.

Sono usciti dal carcere per gli arresti domiciliari anche Filippo Esposti, 27 anni, di Pizzighettone, informatico, militante del centro sociale Dordoni, e Gianmarco Codraro, 23 anni, lo studente della facoltà di Ingegneria di Palermo, entrambi arrestati dalla polizia di Cremona per gli scontri dello scorso 24 gennaio durante il corteo antifascista organizzato dal centro sociale Dordoni. Codraro, che fa parte del Collettivo universitario autonomo di Palermo, andrà a casa dei genitori a Milazzo. I legali si sono rivolti al tribunale del Riesame di Brescia che ha accolto la richieste della difesa, disponendo la misura più lieve dei domiciliari. Entrambi sono accusati di devastazione e saccheggio, così come l’altro giovane arrestato, Kuljit Tiwana, 24enne indiano di Corte dè Cortesi che gravita negli ambienti del centro sociale Kavarna. Anche Tiwana è ai domiciliari.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti