Commenta

Settimana della Carità al via oggi:
calendario ricco di iniziative

La Caritas Cremonese

Prende il via oggi la Settimana della Carità, che prosegue poi fino al 13 novembre, con un calendario ricco di iniziative, promosso da Caritas Cremonese per l’edizione 2015. «Quest’anno l’iniziativa ha, ancora una volta, quale baricentro la celebrazione del nostro patrono Omobono, santo della carità – spiega il direttore don Pezzetti -. La sua memoria è sprone di riflessione e di preghiera per tutte le parrocchie della diocesi, perché la carità resti sempre al centro della nostra vita comunitaria”.

La settimana si apre lunedì 9 novembre, alle ore 21, nella chiesa di Sant’Omobono, con una veglia di preghiera dinanzi al Santissimo Sacramento in comunione con la grande assise di Firenze. Martedì 10 novembre, alle 20.45, al Centro pastorale diocesano, nell’ambito del progetto “Alleanza contro la povertà”, si terrà un incontro sul tema “Microcredito sociale: solidarietà, responsabilità e fiducia in tempo di crisi”. Al tavolo dei relatori la dottoressa Maria Luisa Cagia, dell’ufficio “Proximis” della Caritas diocesana di Mantova.

Mercoledì 11 novembre, sempre alle 20.45 e sempre al Centro pastorale diocesano, si tratterà di Aids con il dottor Cristiano Beltrami, il dottor Giuseppe Carnevali e il dottor Mario Mantovani. Al centro dell’attenzione l’impegno ultradecennale della “Casa della Speranza”, l’opera segno di Caritas cremonese dove sono accolte persone sieropositive.

Venerdì 13, solennità di Sant’Omobono, alle 10.30 la Messa Pontificale presieduta dal Vescovo in Cattedrale. Quindi alle 12.30 il pranzo presso Casa dell’Accoglienza con mons. Lafranconi, le autorità del territorio e gli ospiti della struttura e quelli delle Cucine Benefiche gestite dalla San Vincenzo diocesana. Alle 15 il presule inaugurerà, in via San Francesco d’Assisi 46, a Cremona, la nuova sede di distribuzione degli alimenti della società San Vincenzo de’ Paoli e gli appartamenti del progetto Sprar.

Conclusione della Settimana sabato 14 novembre, alle ore 9.30, al Centro pastorale diocesano, con l’annuale Convegno Caritas che quest’anno sarà dedicato ai migranti e all’accoglienza di quest’ultimi da parte delle comunità cristiane. Ospite d’eccezione sarà il card. Francesco Montenegro, arcivescovo metropolita di Agrigento e presidente di Caritas Italiana. Al termine si festeggerà, con un pranzo presso la casa dell’Accoglienza, il centesimo compleanno di un sacerdote cremonese, grande esempio di altrismo, un uomo di Dio che ha dedicato la sua lunga esistenza al servizio degli ultimi: mons. Mario Cavalleri.

© Riproduzione riservata
Commenti