Commenta

Carmen Consoli al Ponchielli
il 29 gennaio

Dopo l’annuncio di una tournée internazionale, Carmen Consoli non si ferma e sorprende ancora una volta con un progetto live che apre nuove prospettive musicali: l’appuntamento è a Cremona, al teatro Ponchielli, in programma venerdì 29 gennaio 2016 alle ore 21,00.
A quasi un anno dall’uscita dell’ultimo album Disco d’Oro “L’abitudine di tornare” la cantante prosegue senza sosta i suoi concerti e, dopo 5 appuntamenti nelle capitali europee che la vedranno impegnata nei prossimi mesi a Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Madrid e Berlino, riparte a gennaio 2016 con il nuovo tour teatrale.

La musica di Carmen Consoli si è imposta sulla scena musicale per l’originalità delle sue sonorità e della sua voce, accattivante e graffiante, e per i suoi testi, intimi e dirompenti. Dall’album di esordio, Due parole uscito nel 1996, passando attraverso Confusa e felice (1997), Mediamente isterica (1998), Stato di necessità (2000), L’eccezione (2002), Eva contro Eva (2006), Elettra (2009), fino all’ultimo L’abitudine di tornare (2015) i lavori della Consoli sono sempre stati accolti con entusiasmo da pubblico e critica.

Costo biglietti:
Platea € 40,00 + diritti di prevendita
Palchi Centrali € 35,00 + diritti di prevendita
Palchi Laterali € 30,00 + diritti di prevendita
Galleria Numerata € 27,00 + diritti di prevendita
Loggione Numerato € 25,00 + diritti di prevendita

Da sabato 21 novembre saranno invece posti in vendita i biglietti per i singoli spettacoli della Stagione di Prosa: distribuzione contromarche alle ore 9.30 e apertura della biglietteria alle ore 10.30. Il primo giorno di vendita compatibilmente alla presenza di pubblico allo sportello verranno accettate le prenotazioni telefoniche. Da lunedi 23 novembre (a partire dalle ore 10.30) sarà anche possibile acquistare i biglietti online sul sito www.vivaticket.it
Claudio Bisio, Pierfrancesco Favino, Arturo Cirillo, Maria Paiato, Antonio Latella, Valter Malosti, Luca De Filippo sono alcuni dei nomi della ricca Stagione di Prosa che proporrà sia i “classici”, che testi “moderni” dalle tematiche attuali. Con spazio per l’intrattenimento e l’allegria con gli spettacoli delle Feste e con la tradizionale operetta della Compagnia Corrado Abbati, il Capodanno con Francesco Tesei il più grande mentalista italiano, ma anche l’umorismo irriverente della mimica della Compagnia spagnola Yllana con Far West il giorno della Befana e ancora il grande Musical di Andrew Lloyd Webber con Jesus Christ Superstar, che vedrà interprete nel ruolo del titolo Ted Neeley, già protagonista dello storico film di Norman Jewison del 1973.

© Riproduzione riservata
Commenti