Commenta

Esercizio abusivo della
professione: condannati dentista
di Soresina e suo dipendente

Due condanne del tribunale di Como a due dentisti, uno vero e uno falso, entrambi accusati di esercizio abusivo della professione.

Due condanne del tribunale di Como a due dentisti, uno vero e uno falso, entrambi accusati di esercizio abusivo della professione. Il dentista vero, un 64enne originario di Soresina ma residente a Como, dove aveva uno studio dentistico, avrebbe consentito a quello finto, un 51enne di Agrigento, che al contrario del cremonese non era in possesso di alcun titolo di studio, di intervenire su almeno tre pazienti del suo studio odontoiatrico. In particolare tra il luglio e il settembre 2009 tre donne che si erano rivolte allo studio avrebbero subito interventi per l’impianto di perni effettuati dal falso dentista. Entrambi sono finiti a processo. Il 64enne è stato condannato a 5 mesi di reclusione, mentre il dipendente a 3 mesi.

© Riproduzione riservata
Commenti