Un commento

Vandali in via Esilde Soldi,
devastato il cantiere

Devastato nella notte il cantiere di via Esilde Soldi, aperto ormai da mesi per la riqualificazione di tutti i servizi. Un cantiere dell’impresa edile Paolo Beltrami, che lavora con Aem Service, Padania Acque Gestione, Linea Distribuzione e Linea Reti e Impianti. L’opera è necessaria per adeguare le reti esistenti di fognatura, acqua potabile, elettrica e illuminazione pubblica alle crescenti necessità della cittadinanza e prevenire eventuali guasti e disservizi. E dovrebbe terminare entro la fine di novembre.

vandali-dentro1

Ma forse i residenti si sono stancati di aspettare, o forse semplicemente la scorsa notte c’era in giro qualcuno che voleva creare problemi. Di fatto le transenne sono state divelte e gettate a terra, così come i cartelli dei lavori, sul lato della via che si incrocia con via Brescia. Come se non bastasse, sono apparse anche delle scritte, poi cancellate, contro il sindaco e contro l’azienda che svolge i lavori. Il primo a scoprire la situazione è stato il proprietario del bar Lo Stregatto, Michele Gerevini, che con un post su Facebook ha commentato duramente l’accaduto. “Vandalismo puro” ha scritto. “Non so chi possano essere stati i fenomeni a commettere una porcheria del genere. Va bene il dissenso va bene tutto, però così no. Non ci posso stare. Non bastava la provocazione di un cantiere infinito che ha messo in ginocchio un quartiere. Questo è un colpo basso”.

via-esilde-soldi-

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Orlando Brambilla

    All’apertura del sottopasso di via persico ci stavano scritte contro sindaco e Azienda Beltrami. Solite cose da parte di gente che non merita considerazione. Chi danneggia, scrive sui muri, provoca problemi al lavoro altrui merita solo un lezione degna. Andare in miniera a lavorare, sicuramente alla sera/notte saranno talmenteo stanchi da non pensare atti vandalici.