Commenta

Smantellato mercato dello spaccio:
blitz dei carabinieri, due arresti
Sequestrate eroina e cocaina

Duro colpo al mercato dello spaccio. Due gli arresti effettuati dai carabinieri nelle campagne di Castelvetro Piacentino. In manette sono finiti due marocchini, un 20enne e un 24enne, entrambi clandestini e con precedenti penali alle spalle.
Foto Sessa

di Sara Pizzorni

Duro colpo al mercato dello spaccio. Due gli arresti effettuati ieri sera dai carabinieri nelle campagne di Castelvetro Piacentino. In manette sono finiti due marocchini, un 20enne e un 24enne, entrambi clandestini e con precedenti penali alle spalle. Nei confronti del più giovane pendeva anche un ordine di espulsione emesso lo scorso luglio dalla Questura di Messina. L’indagine dei militari è partita da Cremona con il monitoraggio di soggetti cremonesi dediti al consumo di droga per poi chiudersi nelle campagne di Castelvetro Piacentino dove da parte dei due arrestati, arrivati sul posto carichi di stupefacente, era stato allestito un vero e proprio centro di spaccio. Verso le 18 i carabinieri si sono appostati senza farsi notare, hanno bloccato tutte le vie di fuga e alla fine è scattato il blitz durante il quale c’è stata anche una colluttazione in cui un carabiniere è rimasto lievemente ferito. Complessivamente sono stati sequestrati 104 grammi di eroina, tornata ad essere la droga di riferimento per molti tossici, 24 grammi di cocaina e anche Brown Sugar ancora in sasso (variante dell’eroina che raramente arriva sul mercato cremonese). I clienti, molti dei quali cremonesi, venivano contattati dai due marocchini con veloci telefonate. Più di trenta i clienti che ogni giorno andavano ad approvvigionarsi. Ai due arrestati è stata contestata l’accusa di spaccio continuato in concorso. In attesa del processo, che verrà celebrato il prossimo 17 dicembre, restano in carcere per pericolo di reiterazione del reato e di fuga. I dettagli dell’operazione sono stati illustrati questa mattina in caserma dal maggiore Livio Propato, comandante della Compagnia di Cremona, e dal luogotenente Angelo Foglia, a capo del Reparto investigativo. Nel giro di nemmeno un mese, a livello provinciale, considerando anche i quattro chili di cocaina trovati ieri a Rivolta d’Adda, i militari hanno sequestrato più di sette chili di droga.

droga-arresti-dentro2

Sotto, i due arrestati

droga-arresti-dentro

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti