Commenta

Ponchielli, la stagione
concertistica apre
con il Trio di Parma

Uno degli ensemble cameristici più rappresentativi del nostro paese, il Trio di Parma, a cui si uniranno Simonide Braconi e Giuseppe Ettorre, rispettivamente prima viola e primo contrabbasso del Teatro alla Scala di Milano, ma anche tre gioielli della liuteria cremonese tra cui la viola di Gerolamo Amati “Stauffer”, che proprio nel 2015 compie ben 400 anni, inaugureranno la frizzante Stagione Concertistica 2015/16 del Teatro Ponchielli, lunedi 14 dicembre (ore 20.30).

Il concerto sarà dunque ‘modulare’: gli artisti si esibiranno in trio, in quartetto ed infine in quintetto, dando cosi la possibilità di ascoltare tutte le voci degli strumenti ad arco, assieme al pianoforte. E trattandosi di una inaugurazione, il Teatro Ponchielli ha pensato di rendere la serata ancora più speciale: grazie alla fondamentale collaborazione della Fondazione Walter Stauffer e della Fondazione Museo del Violino, potranno essere ascoltati
contemporaneamente tre autentici gioielli di liuteria cremonese, ovvero lo ‘Stauffer’ (violino Guarneri del Gesu, 1734), lo ‘Stauffer-ex Cristiani’ (violoncello Antonio Stradivari, 1700), e la ‘Stauffer’ (viola Gerolamo Amati, 1615) che nel 2015 compie ben 400 anni.

© Riproduzione riservata
Commenti