Commenta

Cremona Rugby, sconfitta
a Codogno per gli uomini
Femminile ok in Coppa

Sconfitta a Codogno per il Cremona Rugby, che domenica aver messo a segno la prima meta dell’incontro ed aver ristabilito la parità dopo due acuti codognini, è calato sul finire del secondo tempo incassando le due mete decisive dei padroni di casa.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato, con la mischia grigiorossa in difficoltà e le touche da rivedere, ma i buoni avanzamenti dei trequarti portano Bucellari a sfruttare un calcio di punizione veloce nei 22 avversari e a segnare la prima meta di giornata al 30′ (non trasformata). Codogno spinge nel finale del primo tempo e conquista prima una meta tecnica su mischia ai cinque metri (con trasformazione) e poi una meta all’ala durante la superiorità numerica per il giallo per fuorigioco al cremonese Franchi. Sul finire del tempo cartellino giallo per reazione aStefano Assandri e Cremona che affronta così inizialmente la ripresa in inferiorità numerica. Con l’inizio della seconda frazione di gioco è di nuovo Cremona a fare l’andatura con un’azione multifase che porta Osvaldo Ruggeri a bucare la difesa avversaria e schiacciare per la meta che, con la trasformazione diPaolo Assandri, vale il momentaneo pareggio. Negli ultimi venti minuti di gioco torna ad essere determinante la superiorità in mischia   chiusa del Codogno che guadagna metri e riesce a sfondare il muro difensivo cremonese fino ad ottenere le due mete che valgono la vittoria finale. Grande rammarico per i grigiorossi, che lasciano il campo consapevoli di aver perso l’occasione per segnare la prima vittoria stagionale. Prossima gara domenica 20 dicembre sul campo di Gussago.

A Pavia, invece, si è giocata la terza giornata di Coppa Italia Seniores “a 7” Femminile 2015/2016: Cremona in grande spolvero. Le grigiorosse vincono la prima, contro Milano, con un netto 6-2 e subiscono poi una sconfitta di misura, per 2-1, contro Pavia. La differenza mete però le fa classificare prime di girone e le porta a giocarsi la finale per il primo posto contro il Parabiago. Finale purtroppo persa per 6-1, ma che comunque vale un ottimo secondo posto per la palla ovale femminile cremonese e che migliora il quarto posto ottenuto, nella seconda giornata, proprio a Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti