Un commento

Volevano passare con l’inganno
l’esame della patente di guida
Denunciati tre stranieri

Tre persone sono state denunciate dagli agenti della polizia stradale con l’accusa di false dichiarazioni a pubblico ufficiale. Volevano passare con l’inganno l’esame della patente di guida.

di Sara Pizzorni

Tre persone sono state denunciate dagli agenti della polizia stradale con l’accusa di false dichiarazioni a pubblico ufficiale. Volevano passare con l’inganno l’esame della patente di guida. Il primo a finire nei guai, lunedì scorso, è stato un ghanese di 26 anni che si era presentato negli uffici della Motorizzazione a sostenere l’esame al posto di un ivoriano. La foto sul fascicolo, però, era diversa dal suo aspetto fisico, e gli agenti alla guida del comandante Federica Deledda ci hanno messo poco a scoprire l’imbroglio. Sia il 26enne ghanese che l’ivoriano che avrebbe dovuto sostenere l’esame sono stati denunciati. Ad un controllo, inoltre, è emerso che il ghanese, che parla molto bene l’italiano, al contrario dell’ivoriano, che evidentemente si era avvalso del suo aiuto proprio per questo, si era sostituito ad un’altra persona per sostenere l’esame alla Motorizzazione di Mantova, e a Parma aveva fatto la stessa cosa per sostenere un test per il permesso di soggiorno. La terza denuncia risale ad oggi, sempre negli uffici della Motorizzazione, dove è stato smascherato il trucco di un indiano di 26 anni residente a Goito. Il giovane si è presentato a sostenere l’esame con un microauricolare nell’orecchio sinistro collegato ad un Bluetooth posizionato sotto la sua folta capigliatura. Il Bluetooth era collegato ad un cellulare che l’indiano aveva in tasca. Il 26enne, non parlando benissimo l’italiano, ha poi chiesto di utilizzare le cuffie con le domande che sarebbero state tradotte. Quelle domande, però, le sentiva anche un complice dall’esterno che gli comunicava le risposte corrette. Non è andata bene neanche in questo caso, e per l’indiano è scattata una denuncia. Gli agenti stanno lavorando per identificare anche il complice che agiva dall’esterno.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Risorse…..