Commenta

Controlli contro furti e droga
Arrestati tre uomini
Uno ha già patteggiato

AGGIORNAMENTO – Interventi contro il fenomeno dei furti e contro lo spaccio di droga, con tre arresti complessivi, sono stati messi a segno dai carabinieri nelle ultime ore, nel corso di controlli mirati. Gli arresti sono stati eseguiti dai militari dell’Arma della Compagnia cremonese e delle stazioni dell’Arma di Soresina e Casalbuttano con il supporto del Nucleo operativo e radiomobile.

Poco dopo la mezzanotte a Soresina un pregiudicato originario di Caltagirone (note le iniziali: S.M., classe 1967), è stato bloccato per tentato furto aggravato. In via IV novembre, dopo aver rotto il tappo del serbatoio di un autotreno parcheggiato, con una tanica e un tubo di gomma stava cercando di asportare del gasolio. Nella giornata di lunedì l’uomo ha patteggiato quattro mesi in tribunale ed è tornato in libertà

Verso le 20, invece, due cittadini marocchini (B.A., classe 1976, domiciliato a Milano e L.A., classe 1972, domiciliato a Caorso), sono stati fermato a bordo di una macchina nella zona di San Martino in Beliseto. Nel vano motore i militari hanno trovato un sacchetto trasparente contenente 66,6 grammi di cocaina. Decisa la custodia cautelare in carcere per entrambi. Del loro caso si discuterà in tribunale il 21 gennaio.

© Riproduzione riservata
Commenti