4 Commenti

Posizioni organizzative:
24 confermate, bando
aperto per le altre otto

Confermate le 24 posizioni organizzative in Comune, alcune con nuove denominazioni, in seguito alla riorganizzazione delle deleghe degli assessori dei giorni scorsi. Tuttavia per chi possiede i titoli, è possibile presentare domanda in Comune per accedere alle otto posizioni ancora scoperte.

Confermate le 24 posizioni organizzative in Comune, alcune con nuove denominazioni, in seguito alla riorganizzazione delle deleghe degli assessori dei giorni scorsi. Tuttavia per chi possiede i titoli, è possibile presentare domanda in Comune per accedere alle otto posizioni ancora scoperte, in modo da andare a completare le 32 p.0. previste dal nuovo assetto comunale.

La domanda dovrà essere presentata dai dipendenti comunali entro le 12.30 del 26 gennaio all’ufficio protocollo. Seguiranno i colloqui con i dirigenti, i quali sceglieranno le future posizioni organizzative che dal momento dell’individuazione resteranno in carica fino al 30 giugno del 2017. Per i fortunati che andranno a ricoprire queste nuove posizioni, gli stipendi saranno più ricchi.

Le posizioni vacanti sono le seguenti: il servizio di agenda digitale; il servizio cimiteri civici e polo cremazione; il servizio suolo, sottosuolo, cantieri e illuminazione; il servizio progettazione e rigenerazione urbana; servizio manutenzione interventi alla città; il servizio gestione integrata e processi; il servizio sociale territoriale; il servizio cultura ed eventi. Circolano già dei nomi sulle future figure: i rumors di palazzo danno per certo quello di Elio Conzadori, Daniele Ferrari, Chiara Bondioni, e Antonella Zangrandi.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • giorgino carnevali

    RUMORS.

    Letteralmente tradotto “rumors” significa pressappoco così: “Notizia che circola insistentemente in maniera più o meno confusa, senza però ricevere conferme o verifiche ufficiali. Del tipo indiscrezioni, pettegolezzi, voci di corridoio, sentito dire”. Accipicchia che “orecchio” la signora giornalista. Da non intendersi in quanto a “raccomandazioni”. Ma ve lo immaginate se quei nomi da associare alle future figure si rivelassero non veritieri? Ecco perché si usa spesso nel linguaggio corrente: “Un bel tacer non fu mai scritto!”. Buon lavoro a tutti, va là.

    • Italiana

      Caro Giorgino, purtroppo saranno confermati ufficialmente

  • cactus

    Un errore c’è Chiara Bondioni in arrivo dalla Provincia di Cremona è stata già nominata P.O. specialistica un paio di mesi fa fin dal suo primo giorno di ingresso in Comune, nel nuovo servizio creato appositamente per il Distretto culturale.
    I nomi dei nominati non escono dalla comparazione dei curriculum dopo la presentazione delle domande, il processo è inverso prima si identificano le persone da premiare-proteggere e poi si costruiscono i bandi e il gioco è fatto.

  • giorgino carnevali

    IL CASO E’ FECONDO NELLE CITTA’.
    Cara Italiana, rammenta: “giorgino” rigorosamente da scriversi in lettere minuscole. Ecco, quel “purtroppo” mi (ci!) deve preoccupare? Scritto date…eccome se ci preoccupa, “eccomeno” cara Italiana! Buona giornata, sempre.