Commenta

Sensibilizzare i giovani
sull'acqua, torna il progetto
'Tvb - Ti voglio bere'

E’ iniziata  in questi giorni la secondo edizione del progetto didattico Tvb – Ti Voglio Bere, promosso dal Comune grazie alla collaborazione di Padania Acque, destinato agli alunni delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado di Cremona e dei Comuni che fanno parte degli Istituti Comprensivi cittadini. Per l’anno scolastico in corso saranno coinvolti 50 classi e 951 alunni. Dopo il successo dello scorso anno si rafforzano i progetti didattici nelle scuole cittadine legati alla sostenibilità e quindi  anche alla cultura del rispetto dell’acqua quale bene primario. Il progetto didattico culminerà a marzo con un’iniziativa che coinvolgerà tutte le scuole provinciali.

“Ringraziamo Padania Acque e il coordinatore Piero Lombardi per il proseguimento del progetto didattico Tvb – Ti Voglio Bere – dichiarano la vice sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri e l’assessore all’Ambiente Alessia Manfredini – volto a sensibilizzare gli alunni e le loro famiglie al tema dell’acqua intesa come bene primario, a migliorare la cultura dell’uso dell’acqua del rubinetto, buona anche da bere, a conoscere il ciclo e la rete idrica urbana. La conferma dei numero delle classi e degli alunni dimostrano la bontà e l’interesse verso questi temi”.

Il Progetto si compone di quattro proposte gratuite. Un incontro organizzato direttamente in classe durante il quale un esperto analizza con gli alunni i alcuni temi, quali l’acqua risorsa vitale e limitata anche in ambito locale; la rete idrica, dall’acquedotto al depuratore, controllo di qualità, caratteristiche organolettiche della”nostra acqua”; bere acqua dal rubinetto, ovvero meno plastica, meno inquinamento nell’ambiente. Vi è poi AcquaLab, un laboratorio scientifico mobile. In classe i ragazzi con l’esperto possono fare analisi, le più semplici, e scoprire curiosità scientifiche relative all’acqua. Altra proposta comporta una visita  guidata all’impianto di captazione e potabilizzazione, infine una visita guidata all’impianto di depurazione di Cremona.

© Riproduzione riservata
Commenti