Commenta

Riconosciuto dall'articolo,
nuova accusa di rapina
per 24enne marocchino

Il 24enne arrestato e ora accusato di una nuova rapina

Il 24enne arrestato e ora accusato di una nuova rapina

Grazie alla fotografia pubblicata con l’articolo sul suo ultimo arresto, a carico di Menssif Boujadain, marocchino 24enne, bloccato due volte nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine per varie ragioni tra cui una rapina (già stabilita una pena a tre anni e un mese ai domiciliari) e (dopo un’evasione dai domiciliari) una tentata rapina (vedi link in basso), c’è una nuova accusa: quella di rapina ai danni di un ragazzo a fine dicembre. La vittima ha riconosciuto il 24enne, si è recata in Questura venerdì 22 gennaio per informare la polizia e nelle scorse ore è scattata una nuova denuncia.

I fatti si riferiscono alla notte del 27 dicembre in largo Boccaccino. La vittima era stata avvicinata da un giovane che aveva detto di avere una pistola e che, con la minaccia di utilizzarla, si era fatto consegnare 200 euro. Venerdì in Questura il rapinato, che ha indicato nel 24enne della fotografia l’autore del colpo, ha spiegato tutto alla Squadra mobile. E ha effettuato un ulteriore riconoscimento dopo aver visionato un album fotografico della polizia con immagini di vari soggetti.

Alla luce di tutto ciò la Squadra mobile ha proceduto con una ulteriore denuncia nei confronti del 24enne, che si trova in carcere e deve ora rispondere complessivamente delle accuse di evasione dai domiciliari, furto, rapina e tentata rapina.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti