Commenta

Mostra Anlai su chitarra,
ma fuori dal cartellone
di 'cultura partecipata'

Mostra di liuteria con strascichi polemici, per il mancato inserimento in "Cultura partecipata", quella in programma dal 26 febbraio presso la Biblioteca Statale e organizzata dall'Anlai.

Mostra di liuteria con strascichi polemici, quella in programma dal 26 febbraio (inaugurazione ore 11) presso la Biblioteca Statale Governativa in via Ugolani Dati e organizzata dall’Anlai (associazione nazionale liuteria artistica italiana). L’associazione, fondata e presieduta dal 2000 da Gualtiero Nicolini, infatti fa sapere che l’iniziativa era stata proposta al Comune affinché fosse inserita nel  calendario di “Cultura partecipata”, al pari di di quella organizzata a gennaio sulle vernici in liuteria. In quel cartellone però non compare.

Saranno esposte le chitarre classiche di proprietà del maestro Francesco Taranto, realizzate, tra l’altro, da Francesco Guadagnini, Torres, Bellafontana, Mozzani, Gatti, Gallinotti.
Alle ore 17 Cesare Gualazzini, noto avvocato e liutaio, terrà una conferenza nella sala Virginia Carini Dainotti sulla costruzione della chitarra classica. Seguirà un concerto di un quartetto del maestro Francesco Molmenti.
Il 27 febbraio sempre alle 17,00 sarà la volta del maestro Francesco Taranto che terrà una conferenza sulla evoluzione della chitarra classica dall’ottocento ai giorni nostri e terrà quindi un concerto con alcune delle sue opere.

Ingresso libero.

© Riproduzione riservata
Commenti