Un commento

Pubblicata l'ordinanza
anti-alcol per il Carrefour:
stop vendita dalle 20 alle 6

Divieto di vendita e e asporto di bevande alcoliche dalle 20 e fino alle 6 del mattino. E’ stata pubblicata l’ordinanza sindacale che limita la vendita presso il supermercato Carrefour di piazza Lodi, teatro da mesi di episodi di violenza notturno e disturbo alla quiete pubblica. Tra le disposizioni in vigore, l’obbligo per la direzione del locale di apporre un cartello con l’indicazione che “non si vendono bevande alcoliche di qualsiasi gradazione dalle ore 20 alle ore 6”. Il divieto è fissato fino al 30 giugno 2016.

L’ordinanza contiene ampie motivazioni sulla decisione del sindaco. Viene ad esempio specificato che da ottobre 2015 la Polizia Municipale ha effettuato 11 interventi su segnalazione dei cittadini e ne ha programmati ulteriori 82. 63 complessivamente, gli interventi “emergenziali” effettuati da Polizia di Stato  e Carabinieri, “svolti in orari serali e notturni in conseguenza di tentativi di furto, molestie, minacce, danneggiamenti, atti osceni in luogo pubblico ed altri reati di varia natura, danno atto di una situazione di natura emergenziale”.

“Nell’area del pieno centro storico, segnatamente in piazza Lodi e via San Tomaso, viene posta in essere una situazione di degrado con diminuzione degli standard di normale vivibilità per i residenti in conseguenza della concentrazione di persone dedite al consumo di sostanze alcoliche, situazione dalla quale derivano sporcizia ed abbandono di rifiuti, disturbo alla quiete pubblica, liti e risse specialmente nelle ore serali e notturne.

Il supermercato effettua orario continuato notturno, dallo scorso mese di settembre.

g.biagi

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Sorcio Verde

    Mi preme far rilevare che nel testo dell’ordinanza c’è anche la seguente premessa:
    “Concordemente con le forze dell’ordine, che p.za Lodi e via S.Tomaso sono interessate da un fenomeno di degrado sostanzialmente da attribuire alla concentrazione di cittadini EXTRACOMUNITARI che si rendono protagonisti nei giardini di p.za Lodi ed in via S.Tomaso di liti e risse, bivacco accompagnato da consumo di alcol”…..