Commenta

Viadana, due conviventi
si tolgono la vita col
monossido di carbonio

Tragedia nella mattinata di lunedì a Viadana, in via Fossola, dove è stata rinvenuta un’auto con a bordo due persone, entrambe decedute.

SAN MATTEO DELLE CHIAVICHE (VIADANA) – Tragedia nella mattinata di lunedì a Viadana, in via Fossola, dove è stata rinvenuta un’auto con a bordo due persone, entrambe decedute. Il ritrovamento risale alle ore 11, quando i militari della locale stazione Carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione. L’auto, col motore acceso, chiusa a chiave e con all’interno due persone, è stata trovata nei pressi di un barchessale, a San Matteo delle Chiaviche. I due a bordo, conviventi, 40enni di Guastalla, si sono tolti la vita intossicandosi con monossido di carbonio prodotto dal gas di scarico del veicolo, convogliato all’interno dell’abitacolo.

“Insano gesto, derivato da un momento di sconforto generato verosimilmente da uno stato depressivo non diagnosticato”: così spiegano i Carabinieri del comando di Viadana, capitanati dal comandante Antonino Chiofalo. Alle ricerche hanno partecipato anche gli agenti della Polizia locale e la Protezione Civile.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti