Commenta

Istituto musicale
Monteverdi, nuovo logo
per rilanciare le attività

L’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘C. Monteverdi’ ridisegna i propri 'marchi' cercando di comunicare in maniera più precisa la propria mission.

L’Istituto Superiore di Studi Musicali ‘C. Monteverdi’ (fresco di nomina il nuovo direttore, Andrea Cigni) ridisegna i propri ‘marchi’ cercando in questo modo di comunicare in maniera più precisa la propria mission: corsi pareggiati al Conservatorio, ma anche scuola di avviamento musicale e, in futuro, orchestra.
Un ‘restyling’ per il Conservatorio, in attesa di vedere online il nuovo portale con i corsi dell’Alta Formazione, con la sezione dedicata al Progetto MonteverdiAction! per le attività di produzione e artistiche e l’area della Scuola Civica con i corsi di musica per tutti.
“Il logo – spiegano dal Monteverdi – evidentemente rappresenta l’immagine del compositore cremonese a cui è intitolato il Conservatorio, su un quadrato rosso, simbolo dello ‘stop’ degli impianti di riproduzione musicale (a significare che in Conservatorio ci si ferma per studiare).  In opposizione al logo del MonteverdiAction! con il triangolo del ‘Play’ (a significare che attraverso questo progetto si ‘esegue’). Il logo dell’Orchestra (progetto in cantiere per i prossimi mesi) e delle formazioni di strumentisti del Conservatorio (come Gli Animosi o Gli Archi), richiama la Cavea che abbraccia l’orchestra del teatro greco antico.
Ogni esperienza dell’Istituto è connotata da un colore, sotto l’egida ufficiale del Logo principale in rosso (passione e carattere della musica che ogni giorno si studia e si produce in Conservatorio)”.

© Riproduzione riservata
Commenti