Commenta

Stalking alla ex moglie, il
provvedimento del giudice:
non potrà più avvicinarsi

Perseguitava la ex moglie con telefonate, minacce e recandosi continuamente a casa sua. L’uomo, un 49enne originario del Napoletano ma residente a Cremona ormai da anni, è stato raggiunto un paio di giorni fa da una misura cautelare di divieto di avvicinamento alla donna. Per lui si prefigura il reato di stalking. A notificargli l’atto è stata la Polizia di Cremona, che da tempo seguiva la vicenda. Numerose, infatti, sono state le denunce e segnalazioni da parte della vittima, che più volte aveva dovuto chiamare la Volante a causa della presenza dell’uomo nei pressi di casa sua. Una volta addirittura lui l’aveva minacciata dicendo di avere con sè una pistola, che poi però non è risultata dalla perquisizione fatta dagli agenti.

Di fatto, in ogni caso, questa situazione si stava protraendo da troppo tempo, e la donna era esasperata. La questura aveva già fatto all’ex marito un avviso orale in attesa che fosse emessa l’ordinanza del Gip. Ordinanza che è arrivata proprio l’8 febbraio, con grande sollievo della donna. Ora l’uomo non potrà più infastidirla. E se dovesse contravvenire al divieto, la sua posizione giuridica potrebbe aggravarsi.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti