Un commento

Prelievi con bancomat
rubato, tre giovani nei
guai per ricettazione

I carabinieri della Stazione di Pizzighettone hanno denunciato in stato di libertà tre giovani, una donna minorenne originaria della Moldavia, un ragazzo 22enne anch’esso moldavo ed un 22enne di origini ucraine residenti in provincia.

I carabinieri della Stazione di Pizzighettone hanno denunciato in stato di libertà tre giovani, una donna minorenne originaria della Moldavia, un ragazzo 22enne anch’esso moldavo ed un 22enne di origini ucraine residenti in provincia, in quanto responsabili in concorso del reato di ricettazione di carata bancomat ed indebito utilizzo della stessa.

I tre, lo scorso 10 febbraio, erano venuti in possesso di una carata bancomat che era stata rubata pochi giorni prima ad una 89enne di Grumello Cremonese. Successivamente il gruppetto aveva effettuato tre prelievi presso sportelli bancomat per un importo di 750 euro.

In particolare le indagini condotte dai carabinieri della Stazione di Pizzighettone, hanno permesso di accertare che i tre, inquadrati chiaramente dalla telecamera a circuito chiuso dello sportello, si erano avvicendati in prelievi di 250 a testa in tre giorni successivi.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Stranieri sempre stranieri!