Commenta

Furto all'oleodotto Tamoil,
il ladro di gasolio
patteggia due anni

Ha patteggiato due anni, pena sospesa, e 800 euro di multa, Giacobbe Vittorio Ippolito, il 29enne di Gioia Tauro residente in provincia di Bergamo arrestato nella notte tra venerdì e sabato dalla polizia per furto aggravato di gasolio.

Ha patteggiato due anni, pena sospesa, e 800 euro di multa, Giacobbe Vittorio Ippolito, il 29enne di Gioia Tauro residente in provincia di Bergamo arrestato nella notte tra venerdì e sabato dalla polizia per furto aggravato di gasolio ai danni dell’oleodotto Tamoil. L’uomo, che non ha precedenti, era riuscito a praticare un foro in una tubatura sotto un campo di Picenengo e a rubare circa 2mila litri di gasolio. A lanciare l’allarme sono stati i responsabili della sala operativa dell’ex raffineria che hanno notato una consistente dispersione di idrocarburi. Sul posto c’era un furgone sospetto, ed era scattata la chiamata alla Questura. Il ladro è stato intercettato e fermato a bordo del mezzo. Per lui sono scattate e manette.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti