Ultim'ora
Un commento

Arena Giardino, 'troppo
disinteresse'. La stagione
estiva si terrà al chiuso

Manca soltanto la comunicazione ufficiale del gestore dell'Arena Giardino al Parco Tognazzi, Giorgio Brugnoli, ma il destino del cinema all'aperto di Cremona sembra ormai segnato. Dopo tanti anni, niente cinema sotto le stelle in città.

Manca soltanto la comunicazione ufficiale del gestore dell’Arena Giardino al Parco Tognazzi, Giorgio Brugnoli, ma il destino del cinema all’aperto di Cremona sembra ormai segnato. Dopo tanti anni, niente cinema sotto le stelle in città, si interrompe una tradizione mai interrotta dal dopoguerra. Arena Parco, arena Giardino, arena Castello, arena Venezia, cinema Auricchio, anni di cinema estivo sepolti dai vandali che hanno distrutto lo schermo, i servizi, le sedie, gli accessori nel parco Tognazzi e dalle mancate risposte dell’amministrazione comunale sul ripristino e sulla sorveglianza dell’arena. Un autentico disastro per chi ama il cinema, per la cultura cremonese, per i cittadini che hanno fatto sentire tre settimane fa la loro protesta civile e silenziosa contro il degrado e la mancanza d’attenzione da parte del Comune.

Un gruppo di cittadini è ancora pronto a scendere in campo, questa volta davanti al Comune per far sentire la propria voce, ma Giorgio Brugnoli ha chiesto di non fare altre proteste, ritenendo inutili altre manifestazioni di fronte al disinteresse di chi governa la città (nessun consigliere comunale era presente alla protesta precedente se si esclude un consigliere leghista) e al silenzio calato su un problema, quello della mancanza di spazi per il cinema e gli spettacoli all’aperto, che sta a cuore a tanti cremonesi comuni ma non al palazzo.

Dopo Pasqua Brugnoli, salvo clamorosi ma improbabili ripensamenti, annuncerà che la stagione estiva 2016 si terrà …al chiuso del Chaplin e non nello spazio dell’ex ceramica Frazzi in fregio al viale Po. La stagione cinematografica estiva è alle porte e manca il tempo per riparare l’arena, sistemare lo schermo per le proiezioni in digitale, preparare la locandina delle programmazioni.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti