Commenta

Porto di Cremona, sì al
progetto sulla viabilità
Interventi per 300mila euro

Porto di Cremona. Approvato il progetto preliminare per opere di sistemazione viabilistica ed aree di sosta interne. Gli interventi ammontano complessivamente ad euro 300.000, grazie a fondi regionali.

La Provincia di Cremona ha approvato, con delibera del Presidente Carlo Vezzini, il progetto preliminare relativo alla sistemazione della viabilità e delle aree di sosta interne al porto di Cremona. Gli interventi ammontano complessivamente ad euro 300.000, grazie a fondi regionali.
Con deliberazione di giunta, la Regione Lombardia ha deliberato di finanziare, nell’ambito dello sviluppo e potenziamento del sistema idroviario padano – veneto, una serie di interventi fra cui anche la sistemazione della viabilità e delle aree di sosta interne al porto di Cremona, quantificando in Euro 300.000,00 le risorse messe a disposizione.
La convenzione sottoscritta prevede che l’avvio lavori per la sistemazione della viabilità e delle aree di sosta interne al porto di Cremona avvenga entro settembre 2016.
Il progetto è stato predisposto internamente all’Ente, dal Settore Infrastrutture Stradali, con l’intendimento, in osservanza di quanto deliberato da Regione Lombardia, di intervenire per sanare tutti gli ammaloramenti che riguardano la viabilità interna al porto e le aree di sosta presenti, oltre che delimitare e definire i piani viabili e mettere a norma ed implementare la segnaletica verticale e orizzontale.
Nella fattispecie, il progetto prevede: il rifacimento del pacchetto bituminoso di parte dei percorsi viabili interni al porto; il rifacimento localizzato del pacchetto bituminoso delle aree di sosta; il tracciamento di adeguata segnaletica orizzontale; la delimitazione e messa in sicurezza di alcuni tratti dei percorsi viabili; la sistemazione ed implementazione della segnaletica verticale e la regolamentazione del traffico veicolare dell’intersezione fronte ditta “Katoen”.
Inoltre, vi sono interventi per: la sistemazione della rotatoria posta all’accesso Sud con installazione di segnaletica luminosa; il rifacimento dell’aiuola spartitraffico in ingresso all’accesso Sud; il taglio e la sostituzione di alcune piante secche poste in fregio a via della Conca e potatura dell’intero filare presente nonché la pulizia delle caditoie presenti sul piano viabile.
In seguito a questo progetto preliminare, il cronoprogramma prevede la redazione del progetto definitivo, riguardante la realizzazione degli interventi, e successiva attivazione della procedura di gara da parte del Settore Infrastrutture Stradali.

© Riproduzione riservata
Commenti