Ultim'ora
Commenta

Dal 20 aprile al 15 maggio
in Camera di Commercio
una rassegna sul pianoforte

Dal 20 aprile al 15 maggio a Cremona, presso la Camera di Commercio in via Solferino 29, si svolgerà la rassegna musicale dal titolo: “Il pianoforte: uno sguardo molteplici prospettive. Incontro con gli strumenti storici della collezione di Alberto Mattarozzi e Marco Barletta”.

All’interno di questa manifestazione si terranno concerti, conferenze-concerto e master class non “tradizionali” su strumenti originali (Pleyel del 1841, Erard del 1883, Steinway D del 1906) e su una copia di un fortepiano Stein e una copia ispirata ad un cembalo tedesco Christian Vater del 1738) della collezione di Alberto Mattarozzi e Marco Barletta. Sarà inoltre possibile ascoltare ed osservare un pianoforte  Steingraeber 232 concesso dalla ditta Bergamini.

Questi strumenti daranno la possibilità di provare esperienze sonore e musicali complesse ed articolate. E’ raro, infatti, poter essere a contatto nello stesso luogo con strumenti dalle caratteristiche costruttive, sonore e poetiche così diverse. I vari concerti e le varie conferenze-concerto si baseranno anche sull’ improvvisazione e sullo stimolo che questi strumenti saranno in grado di suscitare nei musicisti.

Per tutto il periodo della manifestazione, i pianoforti saranno a disposizione di docenti, allievi e tutti coloro che abbiano il desiderio di accostarsi ad un mondo variegato, ricco e multiforme rappresentato dal pianoforte nella sua evoluzione. Un mondo meno ingessato e statico di quello del pianoforte cosiddetto “moderno”. Un modo per attualizzare la musica classica è quello di eseguirla su strumenti d’epoca in ambienti consoni. La mostra è aperta tutti i giorni dalle ore 9,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 19,30. I concerti e le conferenze-concerto sono ad ingresso libero.

PROGRAMMA DEI CONCERTI, CONFERENZE-CONCERTO
Camera di Commercio, via Solferino 29

20 aprile ore 17,30
Recital di Emanuele Scaramuzza*

23 aprile ore 17,30
Conferenza/concerto con Vincenzo Maltempo
“Il pianoforte dell’impossibile: Alkan e Liszt”

24 aprile ore 17,30
Quartetto della Civica Scuola di Musica di Milano
Carlo de Martini, Mauro Righini violino, Silvio Righini viola, Silva Costanzo violoncello musiche di Beethoven, Schumann e Fauré

29 aprile ore 17,30
Conferenza/concerto con Luca Ciammarughi
“La Sonata in si bemolle maggiore D 960 di Schubert”

30 aprile ore 17,30
Conferenza/concerto con Stefania Neonato
“Beethoven al pianoforte: ironia, virtuosismo e sperimentazione sonora intorno al 1800. Le sonate op. 31”

1 maggio ore 17,30
Conferenza/concerto con Riccardo Zadra e Federica Righini
“Incontro con gli strumenti storici attraverso la psicofisiologia”

3 maggio ore 17,30
Recital di Federico Pulina*

4 maggio ore 17,30
Recital di Yevgeni Galanov*

7 maggio ore 17,30
Quartetto della Civica Scuola di Musica di Milano
Carlo de Martini, Mauro Righini violino, Silvio Righini viola, Silva Costanzo violoncello musiche di Brahms

8 maggio ore 17,30
Conferenza/concerto con Alice Baccalini ed Emanuele Delucchi
“Gli studi sugli studi di Chopin di Leopold Godowsky seguiti dagli originali”

11 maggio ore 17,30
Conferenza/concerto con Marius Bartoccini
“Cembalo e fortepiano nel 1700: convergenze e peculiarità”

15 maggio ore 17,30
Recital di Davide Cabassi
musiche di Musorgskij e Schumann

*classe di pianoforte del Maestro Davide Cabassi

© Riproduzione riservata
Commenti