Ultim'ora
3 Commenti

Accattonaggio molesto
davanti al supermercato,
denunciato nigeriano

Stava facendo la questua in modo piuttosto insistente e molesto davanti al supermercato Tuodì, infastidendo i clienti che entravano ed uscivano dal negozio. A notarlo è stata una pattuglia della volante che transitava di lì in quel momento. Gli agenti hanno parcheggiato per raggiungere a piedi l’uomo e identificaro, ma questi, notata la presenza dei poliziotti, ha pensato bene di darsi alla fuga. Ne è scaturito un inseguimento, che è terminato davanti alla stazione ferroviaria, dove gli agenti sono riusciti a bloccarlo.

L’uomo è stato accompagnato in questura, dove inizialmente si è rifiutato di fornire le proprie generalità. Poi ha raccontato di avere un permesso di soggiorno che però era rimasto alla Casa dell’Accoglienza, dove attualmente risiede. La questura ha quindi contattato un suo conoscente, che ha portato in ufficio il documento e si è occupato di fare da interprete. Una volta identificato, il soggetto, un nigeriano, è stato denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità. E’ stato inoltre sanzionato dal punto di vista amministrativo, per aver fatto accattonaccio molesto davanti ad un luogo pubblico.

© Riproduzione riservata
Commenti