Ultim'ora
Un commento

Referendum, in provincia
vince il sì: 77,5% dei voti,
al di sotto media nazionale

Anche se il quorum del referendum sulle trivellazioni in mare non è stato raggiunto (solo il 30% dei cittadini è andato a votare), a Cremona chi ha votato ha scelto nettamente il sì: in provincia coloro che hanno votato aì sono stati 77,55 (61.709 persone), contro i 22,45% (17.863) no. Si tratta però comunque di cifre inferiori alla media nazionale, che ha visto prevalere il sì con l’85,8% dei voti.

In città, su 16.305 cittadini andati alle urne in città, 12.892, pari all’80,22%, ha scelto sì, mentre i restanti 3.181 (19,78%) hanno scelto no. A Crema i sì sono stati un po’ meno: 77,76% (5.836 cittadini dei 7.634 che hanno votato), mentre il 22,24% (1.669) hanno detto no. La più grande vittoria dei sì è però a Casalmaggiore, che supera anche la media nazionale: l’86,50% dei cittadini ha fatto tale scelta, contro i 13,50% di no.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti