Ultim'ora
3 Commenti

Rapina il coinquilino
con un coltello, intervento
dei carabinieri e denuncia

Dopo accertamenti condotti la scorsa nottata i carabinieri del Nucleo radiomobile di Cremona hanno denunciato per rapina un 30enne di origine marocchina residente in città, accusato di aver preso di mira un coinquilino. L’uomo deferito ospitava da qualche giorno nella sua abitazione un cittadino albanese, con cui aveva pattuito un contributo di 200 euro per l’affitto. Il mancato pagamento, dovuto a quanto pare all’impossibilità di far fronte all’impegno assunto, aveva determinato più solleciti. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, per risolvere la situazione il nordafricano ha deciso di impugnare un coltello e attorno a mezzanotte e mezza ha fatto irruzione nella camera occupata dall’albanese: dopo aver puntato la lama contro il coinquilino si è impossessato di sei euro, una catenina in metallo non prezioso e un cellulare. La vittima della rapina ha avvisato il 112 e una pattuglia del Nucleo radiomobile è intervenuta riuscendo a recuperare soldi, catenina e telefono. Il 30enne, al termine delle verifiche, è stato denunciato per rapina aggravata. Difficilmente la coabitazione proseguirà.

m.f.

© Riproduzione riservata
Commenti