Cronaca
Commenta

Raggira 89enne, preso: truffatore campano fermato dai carabinieri

Altra truffa ai danni di anziani andata a segno, ma questa volta l’autore non l’ha passata liscia. Il truffatore, un uomo di origini campane, è stato fermato dai carabinieri.

Altra truffa ai danni di anziani andata a segno, ma questa volta l’autore non l’ha passata liscia. Il truffatore, un uomo di origini campane, è stato fermato dai carabinieri. Il copione non è nuovo: l’uomo ha contattato per telefono la sua vittima, una persona di 89 anni. “Sono già d’accordo con suo figlio, passerò da casa vostra per consegnare un computer e ritirare il denaro dell’acquisto”. La vittima non ha obiettato, e come annunciato, il malvivente si è presentato per la falsa consegna. L’89enne lo ha pagato e poi lui è sparito nel nulla. Quando è stato lanciato l’allarme, i carabinieri sono entrati subito in azione, riuscendo a fermare una persona mentre stava già avvicinando un altro anziano, molto probabilmente un’altra potenziale vittima di un altro raggiro. Ma non ha fatto in tempo. Il campano è stato fermato dai militari e condotto in caserma per l’identificazione e per ulteriori accertamenti. Domani sulla vicenda i carabinieri guidati dal maggiore Livio Propato forniranno maggiori dettagli.

Sara Pizzorni

 

© Riproduzione riservata
Commenti