Cronaca
Commenta

Controlli nelle strutture di accoglienza: 60 identificati, nessuna irregolarità

Controlli a tappeto, nella giornata di sabato, in numerose strutture di accoglienza di Cremona. In azione sono entrati polizia, carabinieri e militari della guardia di finanza che hanno svolto accertamenti e verifiche in sette strutture gestite da Caritas (esclusa in questa occasione la Casa dell’accoglienza), Cooperativa sociale Ippogrifo e Casa famiglia Sant’Omobono. Una sessantina i soggetti identificati. Durante i controlli non sono state riscontrate irregolarità o anomalie nel confronto tra le persone effettivamente presenti e gli elenchi degli ospitati.

© Riproduzione riservata
Commenti