Commenta

Vecchie glorie in
campo per Calcio 21
e "Un bosco per la vita"

Presentato in piazza del Comune l’evento Cremona non dimentica – Cremona aiuta 4,  partita di calcio benefica il cui ricavato sarò devoluto in parte alla piantumazione di un’area cittadina, in parte all’associazione Calcio 21  che ha al proprio interno ragazzi affetti dalla sindrome di down. L’iniziativa nasce dalla Rappresentativa Cremona Calcio diretta da Massimiliano Zagheni, che quest’anno è riuscito a radunare sotto il Torrazzo ex campioni quali Montorfano, Morello, Dino Baggio,  Simone Perrotta, Massimo Paganin, Bonomi, Dario Hubner, Marco Ballotta, Maurizio Gaiardi, i fratelli Zenoni, Renato Villa. Invitato anche il neo presidente della Cremonese Rampulla. L’evento, che si svolgerà allo stadio Zini venerdì 10 giugno alle ore 18,30, è in collaborazione con il Comune di Cremona e il gruppo di cittadini nato su Facebook, “Cremona un bosco per la vita” che si propone appunto di piantumare un’area della città.  Alla presentazione, oltre a Zagheni, c’erano il consigliere comunale Pd Santo Canale, Claudo Bencina ex gloria grigiorossa, Valentina Battistini, Valeria Izzo dell’associazione Calcio 21, Massimo Paganin per l’AIC, Manrico Clerici del gruppo Cremona un bosco per la vita. Apertura cancelli un’ora prima, con utilizzo della tribuna coperta. Il biglietto d’ingresso costa 5 euro e i bambini sotto gli 8 anni non pagano ma dovranno essere muniti di biglietto d’ingresso. Dopo partita al Relais Convento, dove chi vuole potrà cenare a bordo piscina con i campioni.

© Riproduzione riservata
Commenti