Commenta

Sperlari/Cloetta celebra il
180° anniversario con una
nuova campagna torrone

Correva il 1836 quando Enea Sperlari aprì a Cremona un negozio per la produzione artigianale e la vendita della specialità tipica cremonese: il torrone. Oggi, 180 anni dopo, la storica azienda di via milano, ora Cloetta Italia ma che ha conservato il brand Sperlari, festeggia un traguardo importante.

Un anniversario, che è un punto di partenza per nuove sfide. Prende infatti avvio la campagna del torrone 2016, che è stata l’occasione per una visita allo stabilimento cremonese, uno dei quattro presenti in Italia. Gli altri sono a Gordona, in provincia di Sondrio, Silvia Marina, in Abruzzo e San Pietro in Casale, nel Bolognese.

Il valore al consumo del mercato italiano di stecche e torroncini è di 50 milioni di euro, il 30% è la fetta occupata da Cloetta Italia.

il marchio Sperlari è “un vanto per la nostra città”, ha detto il sindaco Gianluca Galimberti, presenziano ai festeggiamenti. “Il successo della stagione commerciale di Sperlari è il successo della nostra città”

La produzione annua complessiva di Cloetta, tra torrone e caramelle, è di 15000 tonnellate l’anno, di cui 6000 prodotte a Cremona. 400 i dipendenti dei quattro stabilimenti, quasi 150 quelli in forze in via Milano. I mercati esteri verso cui maggiormente sono concentrare le esportazione son i paesi scandinavi.

Simone Bacchetta

© Riproduzione riservata
Commenti