Cronaca
Commenta

Il marchio Granarolo per sostenere le celebrazioni Monteverdiane 2017

Le prossime celebrazioni Monteverdiane (nel 2017, per i 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi) porteranno il marchio della Granarolo, noto nome dell’industra alimentare. La collaborazione è stata sancita a palazzo Comunale, dove si è tenuta, nella  aala della Consulta, l’assemblea dei soci allevatori Granlatte, il Consorzio che controlla il Gruppo Granarolo. Alla presenza del Sindaco, del Presidente di Granarolo Gianpiero Calzolari, del Direttore Generale Gianpietro Corbari e dei due Vice Presidenti Danio Federici e Gianluca Ferrari, Granarolo ha annunciato la nascita di un progetto importante di lavoro con la città di Cremona, Città del Gusto e della Musica, capitale mondiale della liuteria per l’importante avvenimento culturale.

“Il territorio di Cremona – ha detto Calzolari –  che ospita alcuni dei più importanti soci allevatori del Gruppo, è guidato da un’amministrazione dinamica e che vuole e sa valorizzare cibo e musica del territorio puntando all’estero. L’innovativo dinamismo e la voglia di far conoscere le nostre eccellenze al mondo ci uniscono. Per questa ragione Granarolo sarà al fianco della Giunta guidata dal Sindaco Galimberti per festeggiare in Italia e in molti altri paesi le Celebrazioni Monteverdiane”, ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente del Gruppo Granarolo.

“Qualità, rete e internazionalizzazione. Sono queste le parole che accomunano la città di Cremona, terra del saper fare liutario e del saper fare cibo, e la realtà straordinaria di Granarolo, con la quale da alcuni mesi stiamo lavorando per costruire sinergie importanti su progetti concreti che valorizzino la città e le aziende socie di Granarolo che sono per il territorio cremonese fondamentali. Siamo convinti che questa sia la direzione giusta e stiamo lavorando sempre di più per continuare a perseguirla: Sistema Cremona e aziende insieme per la promozione comune che è ritorno per la città e per le imprese per un reciproco sviluppo”, ha commentato il Sindaco di Cremona Gianluca Galimberti.

© Riproduzione riservata
Commenti