Commenta

Alessandria-Cremonese,
la sfida al vertice finisce 1-1
In tribuna Gianluca Vialli

foto Albino Neri
vialli

In tribuna al Moccagatta di Alessandria Gianluca Viali a tifare Cremonese e Fabio Caressa simpatizzante dei Grigi, squadra del cuore della moglie Benedetta Parodi

Pubblico delle grandi occasioni per la partitissima tra i Grigi primi in classifica e la Cremonese. In tribuna anche Gianluca Vialli a tifare Cremonese a fianco di Fabio Caressa, simpatizzante dei Grigi, squadra del cuore della moglie Benedetta Parodi.

L’Alessandria parte subito forte per cercare di sbloccare la partita, la Cremonese frutta le ripartenze. La prima occasione arriva da Iocolano al 17′ con Ravaglia che mette in corner, un minuto dopo un gran diagonale di Barlocco impegna nuovamente il portiere e grigiorosso. La Cremonese ci prova con Brighenti che sfiora il palo dalla distanza. Al 26′ un lungo lancio di Polak trova Stanco in area che tocca di mano e viene ammonito. Al 43′ clamorosa occasione per l’Alessandria: Gonzalez approfitta di un errore di Marconi e si lancia verso la porta di Ravaglia ma il suo diagonale non trova lo specchio della porta. Squadre negli spogliatoi sul punteggio dei 0 a 0.

Il secondo tempo si apre con l’occasione per Alessandria e l’intervento di Polak che mette in angolo. La Cremonese ci prova in contropiede e all’8′ ottiene il primo corner della gara. All’11’ si infortuna Perrulli ed entra Belingheri e il nuovo entrato porta in vantaggio la Cremonese un minuto dopo. Salviato fa tutto da solo, salta il centrocampo dei Grigi e serve Belingheri sulla sinistra che infila un preciso diagonale su cui nulla può Vannucchi. Al 18′ l’arbitro assegna una punizione dubbia a Iocolano per un intervento di Belingheri. Una prodezza di Iocolano direttamente da punizione riporta le squadre in parità. Al 43′ Piccolo rifila una gomitata a Brighenti che resta a terra, ma l’arbitro non interviene. A tempo scaduto Belingheri avrebbe la palla della vittoria al termine di una bellissima azione dei grigiorossi, ma Vannucchi riesce ad intervenire e a bloccare il pallone. Finisce 1 a 1 una gara bella e combattuta tra due formazioni che giocano un buon calcio.

FORMAZIONI: Alessandria 4-4-2: Vannucchi; Celijak, Gozzi, Piccolo, Barlocco; Marras, Mezavilla, Nicco, Iocolano; Gonzalez, Bocalon. All. Braglia. A disp.: La Gotta, Manfrin, Cottarelli, Marconi, Fischnaller, Sestu, Fissore, Sosa, Branca

Cremonese 4-3-1-2: Ravaglia, Salviato, Polak, Marconi, Gemiti, Moro, Porcari, Pesce, Perrulli, Brighenti, Stanco. A disp.: Bellucci, Galli, Procopio, Cavion, Maiorino, Stanghellini, Scappini, Haouhache, Scarsella, Lame, Ferretti. All. Tesser

Cristina Coppola

cremale-cremo-8 ale-crem-7 ale-cremo-6 ale-cremo-5 ale-cremo-3 ale-cremo-2 ale-cremo-1

© Riproduzione riservata
Commenti