Commenta

Tante iniziative per Festival
della Mostarda, due
giorni all'insegna dei sapori

Il prossimo 15 e 16 ottobre a Cremona manifestazione interamente dedicata a una delle eccellenze della tradizione lombarda , la mostarda.

Il prossimo 15 e 16 ottobre a Cremona manifestazione interamente dedicata a una delle eccellenze della tradizione lombarda, la mostarda. Il Festival è nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Cremona e Mantova, e Pavia. Molte le iniziative che si concentreranno in due giornate, con una tensostruttura, il Palamostarda, che verrà realizzata per l’occasione presso i giardini pubblici di piazza Roma. Lì si svolgeranno incontri, manifestazioni, convegni e degustazioni di mostarda, si partirà sabato alle 10,30 con un convegno che parlerà di quei personaggi estimatori della mostarda, a partire da Gian Galeazzo Visconti sino ad arrivare a Ugo Tognazzi a cura di Carla Bertinelli Spotti, mente Ambrogio Saronni suggerirà gli abbinamenti di mostarda e formaggi. Convegno anche la domenica mattina con il professor Fabrizio Natalini che insieme ad Elena Mosconi parlerà di cinema e cucina. Seguirà, a cura dei macellai dell’Ascom, il gran bollito che verrà accompagnato dalla mostarda. Sarà inoltre presentata la mostarda all’anguria creata dai ragazzi dell’istituto Einaudi. Coinvolte le aziende produttrici cremonesi e mantovane, la Strada del Gusto Cremonese, l’Istituto Caseario di Pandino e il Festival Tognazzi. Sabato pomeriggio ci sarà anche uno spazio aperto ai bambini, il “Mostarda Kids”, e sabato sera uno dedicato ai giovani il “MostarDJ”, un DJ set in cui alcuni DeeJay cremonesi si alterneranno. Dal 15 ottobre al 27 novembre 2016, nell’ambito della collaborazione con il Festival Tognazzi, i ristoranti aderenti proporranno un piatto a base di mostarda.

Silvia Galli

© Riproduzione riservata
Commenti