Commenta

Controllo di vicinato con
Whatsapp, si parte anche a
Bagnara-Battaglione-Gerre

Partito anche nell’area di Bagnara-Battaglione-Gerre il controllo di vicinato via Whatsapp con la supervisione della polizia municipale. Il progetto è stato descritto nel dettaglio ai cittadini in un incontro alle 18 di sabato nella sede del quartiere a Bagnara dal vice comandante dei vigili Roberto Ferrari, dal commissario Giorgio Bodini e dall’agente Maurizio Girelli.

Dopo Maristella, quindi, dove nel gruppo – i cui amministratori sono i vigili – gli iscritti sono 150, si comincia anche tra Bagnara-Battaglione-Gerre. Il 27 sarà la volta della Cava e il 3 novembre si partirà al quartiere di via Giordano.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti