Commenta

Abbandono di rifiuti
a Castelvetro: anche
cremonesi tra i multati

Ci sono anche dei cremonesi tra i ‘furbetti’ dei rifiuti che invece di svolgere correttamente la differenziata scelgono la via più comoda dell’abbandono illegale. Migranti della spazzatura, così potrebbero essere definiti i cremonesi che sono stati ‘beccati’ dall’assessore all’Ambiente di Castelvetro, Massimo Zerbini e dagli ispettori ambientali dell’Iren (la Linea Gestioni emiliana), che come ogni giovedì questa mattina hanno perlustrato tutte le 37 postazioni di campane della differenziata presenti sul territorio. Risultato: otto quintali di rifiuti abbandonati anzichè essere portati nell’apposita piazzola; sei persone individuate, che saranno sanzionate. Nei prossimi mesi, a questo proposito, continueranno ad essere utilizzate anche le telecamere mobili della Polizia Municipale.
L’Amministrazione invita tutti i residenti che avessero rifiuti ingombranti a recarsi nella Piazzola Ecologica dedicata, in via D. Alighieri, dove si può effettuare lo smaltimento separato di: vetro, carta, plastica, lattine, pile esauste, medicinali scaduti, materiali ferrosi, oli esausti, rifiuti ingombranti, vegetali. Orari: lunedì 14:00 – 16:30; martedì 08:30 – 11:30; mercoledì CHIUSO; giovedì 14:00 – 17:00; venerdì 14:00 – 16:30; sabato 08:30 – 11:30 – 14:00 – 17:00. Naturalmente i cremonesi non possono usufruirne: alla piazzola infatti si accede solo con la card residente rilasciata dal Comune.

area-campane-ripulita

Una delle piazzole ripulite

iren-in-azione

© Riproduzione riservata
Commenti