Commenta

Incarichi esterni,
il Comune stringe da
670 a 600mila euro

Diminuisce l’ammontare globale degli affidamenti di incarichi individuali. Questo il dato che emerge dalla proposta di delibera riguardante il relativo Programma per l’anno 2017 esaminato dalla Giunta ed assegnato al Consiglio comunale per l’approvazione. Dai 669mila euro del 2016 si passa a 605.940,00 euro per il 2017. Non solo, diminuisce anche la quota parte di incarichi su spesa corrente (da 164mila euro del 2016 a 150.626,00 euro del 2017) mentre la quota parte di incarichi su spese vincolate, ovvero all’interno di progetti che hanno ottenuto uno specifico finanziamento attraverso bandi, rimane sostanzialmente allo stesso livello (da 505mila euro del 2016 a 455.314,00 del 2017). “Dati indicativi  – è il commento dell’amministrazione comunale –  che dicono dell’aumento della capacità di programmazione da parte del Comune di Cremona. Le proposte per l’affidamento di incarichi esterni di collaborazione autonoma, che saranno conferiti a persone fisiche nel 2017, sono state fatte dalle direzioni dell’Ente. A seguito di confronti intervenuti con i dirigenti interessati, necessari alla definizione del Bilancio di Previsione 2017 e finalizzati, nella fattispecie, al contenimento della spesa, è stato successivamente predisposto l’apposito programma esaminato dalla Giunta”.

© Riproduzione riservata
Commenti