Commenta

Licenziamento 22 operatori
della Fe,Mar, Linea Gestioni:
'Garantito servizio raccolta'

AGGIORNAMENTO - Linea Gestioni, in una nota, fa sapere che "intende confermare il proprio impegno affinché il servizio di raccolta rifiuti nella città di Cremona prosegua nei prossimi giorni normalmente, senza disagi per cittadini e attività: in tal senso in queste ore sono già state predisposte una serie di iniziative organizzative per garantire la copertura del servizio" si legge.
Foto Sessa

Mattinata di sciopero per i lavoratori della FeMar Ambiente, la cooperativa di servizi che fino al 31 dicembre si è occupata del recupero rifiuti per conto di Linea Gestioni. Con il 31 dicembre è infatti scaduto il contratto, non più rinnovato, e i 22 dipendenti sono stati licenziati. Ne è quindi seguito un picchetto di protesta da parte del sindacato S.I. Cobas, sostenuto da alcuni militanti del centro sociale Dordoni, che si è svolto proprio questa mattina di fronte alla sede di via Postumia. “I problemi sono molteplici” fanno sapere gli scioperanti. “Alcuni lavoratori non percepivano lo stipendio già da qualche mese e uno di loro non vede soldi addirittura da agosto”. Poi, oltre al danno la beffa, il licenziamento. “Ma ci sono anche altri problemi. Ad esempio spesso i lavoratori ricevevano le indicazioni in merito al lavoro da fare non dalla cooperativa ma direttamente da Linea Gestioni, pratica non corretta”.

In ogni caso la protesta a qualcosa è servita: ne è infatti seguito un incontro tra sindacalisti e responsabili di Linea Gestioni, durante il quale l’azienda si è impegnata a ricollocare parte dei 22 lavoratori licenziati. “Noi abbiamo chiesto l’assunzione diretta di tutti i dipendenti con un inquadramento adeguato e parificato agli altri dipendenti, senza la perdita dell’anzianità di servizio, per alcuni oltre 15 anni, e senza l’applicazione del job act, che consentirebbe all’azienda di poter licenziare anche senza giustificata causa” concludono dal sindacato. Ora si attendono incontri successivi per stabilire come procedere.

AGGIORNAMENTO – Linea Gestioni, in una nota, fa sapere che “intende confermare il proprio impegno affinché il servizio di raccolta rifiuti nella città di Cremona prosegua nei prossimi giorni normalmente, senza disagi per cittadini e attività: in tal senso in queste ore sono già state predisposte una serie di iniziative organizzative per garantire la copertura del servizio” si legge. “Allo stesso tempo, come già anticipato nell’incontro di stamane presso via Postumia, l’azienda ribadisce la propria disponibilità per approfondire la situazione creatasi, contribuendo fattivamente per quanto di propria competenza ad una positiva risoluzione”.

Laura Bosio

© Riproduzione riservata
Commenti