Commenta

Furto sacrilego nel presepe
di Gallignano, denunciata
coppia di disoccupati

Denunciata coppia di ladri per un furto sacrilego messo a segno la sera di Santo Stefano a Gallignano, frazione di Soncino. Sono stati i carabinieri, a conclusione di una indagine lampo, avviata subito dopo la denuncia fatta il 27 dicembre dal Parroco di Gallignano, a individuare i due malviventi: un disoccupato 23enne del luogo, censurato e la sua compagna, una diciassettenne bresciana con lui convivente e disoccupata. Quest’ultima è stata denunciata alla procura dei Minori di Brescia.

I fatti si sono verificati la sera di Santo Stefano, quando i malviventi  avevano profanato il presepe allestito nella frazione di Gallignano asportando dalla struttura due costose lampade di Wood  a particolare luce blu, riutilizzandole poi per allestire la propria abitazione. La refurtiva è stata recuperata dai Carabinieri e immediatamente restituita al parroco.

© Riproduzione riservata
Commenti