Cronaca
Commenta

Efficientamento energetico alla scuola Monteverdi: interventi per 1.350.000 euro

Buone notizie per l’edilizia scolastica. Il Comune si è aggiudicato un’agevolazione pari a 945mila euro per l’efficientamento energetico dell’edificio che ospita la scuola elementare Claudio Monteverdi, in via Oglio. A darne notizia l’assessore al patrimonio ed area vasta Andrea Virgilio, sulla sua pagina Facebook: “Qualche tempo fa ho presentato ai Consiglieri un piano per l’efficientamento energetico nelle scuole, un percorso che richiede lungimiranza ma anche rapidità e qualità nella progettazione. Oggi abbiamo ricevuto la bella notizia che il progetto presentato sulla scuola elementare C. Monteverdi nell’ottobre 2016 ha ottenuto l’agevolazione di €. 945.000,00. L’edificio ha quasi 70 anni, nasce nel 1950 e viene poi ampliato nel 1975. E’ una chiara testimonianza della realtà attuale delle strutture scolastiche nel nostro paese: contesti spesso densi di storie che reclamano interventi strutturali e consistenti. Io ringrazio la passione e la determinazione dei miei uffici tecnici, ringrazio anche Regione Lombardia per questa bella opportunità”.

Il Comune di Cremona aveva partecipato al Bando regionale per la concessione di agevolazioni finalizzate all’efficientamento energetico degli edifici pubblici la cui graduatoria è stata resa nota in questi giorni. Il costo complessivo dell’intervento ammonta 1.350.000.00 Euro. La realizzazione di tale progetto permetterà di adeguare questo edificio in modo che abbia una prestazione energetica di classe A1 (ora è di classe D). Questo comporterà una significativa riduzione dei consumi per quanto riguarda il riscaldamento, la produzione di acqua calda, nonché i consumi per l’impianto di illuminazione. L’intervento, che riguarda sia l’involucro che gli impianti, renderà l’edificio decisamente più adeguato al benessere di alunni, insegnanti ed operatori scolastici.
Le principali opere previste sono: isolamento delle pareti esterne con sistema a cappotto; isolamento all’intradosso dei solai del piano seminterrato laddove possibile, isolamento all’estradosso dei solai nei punti in cui questo è necessario, sostituzione dei serramenti delle finestre esistenti, delle porte e dei portali di accesso al fabbricato. Sarà realizzato un sistema di oscuramento delle aperture. Saranno sostituiti gli apparecchi di illuminazione con lampade a led, mentre altre opere interesseranno gli impianti di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria attraverso la sostituzione del generatore di calore e l’isolamento della rete di distribuzione principale, l’adozione di un sistema di termoregolazione e di un sistema di telegestione/monitoraggio dell’impianto di riscaldamento.
“Si tratta di un risultato molto importante”, dichiarano all’unisono la Vice Sindaco con delega all’Istruzione Maura Ruggeri e l’Assessore al Territorio con delega al Patrimonio Andrea Virgilio, che aggiungono: “L’Amministrazione si è trovata pronta con un progetto di qualità per partecipare a questo bando ed ora si iniziano a vedere i frutti del buon lavoro svolto dai nostri tecnici. Un particolare ringraziamento va pertanto al progettista arch. Ruggero Carletti e all’intero staff del Settore Progettazione e Manutenzione del Comune per l’impegno e la passione che da sempre mettono nel loro lavoro progettuale e di analisi. Con questo finanziamento sarà possibile proseguire il programma degli interventi e della manutenzione ordinaria e straordinaria dell’edilizia scolastica cittadina che, sin dall’inizio di questa Amministrazione, abbiamo deciso di intraprendere mettendo a punto un piano di riqualificazione per la messa in sicurezza, la bonifica e la sostenibilità degli edifici adoperandoci con determinazione nell’intercettare bandi regionali e nazionali”.

© Riproduzione riservata
Commenti