Cronaca
Commenta

Referendum sul lavoro, presidio della Cgil davanti alla Prefettura

In arrivo un presidio della Cgil davanti alla prefettura per i referendum su sul jobs act. “Sono  passati  ormai  32  giorni  dalla pubblicazione della sentenza della Corte  sui referendum indetti dalla Cgil – si legge in una nota del sindacato -. L’art 34 della legge . 352 del  1970 cita: ‘Ricevuta comunicazione della sentenza della Corte  costituzionale, il Presidente della Repubblica, su deliberazione del Consiglio  dei ministri, indice  con  decreto il referendum, fissando  la data  di  convocazione degli elettori in una domenica  compresa  tra il  15 Aprile e il 15 Giugno’.

Nell’ambito delle iniziative a sostegno della  campagna  referendaria la  Cgil organizza davanti alla Prefettura  un  presidio  dalle  ore  9 alle ore 10 venerdì  3 Marzo. “Durante l’iniziativa   una  delegazione, incontrerà il Prefetto, per chiedere che  si  faccia  interprete  presso il  Primo  Ministro  Gentiloni  affinché venga  fissata al più presto la data per  il  voto  dei  due  referendum”.

© Riproduzione riservata
Commenti